Villa Greppi – Monticello Brianza__WEB_001

Villa Greppi, grazie alla sua posizione sopraelevata con i giardini all’italiana che si sviluppano in vari terrazzamenti lungo il declivio, domina l’intero circondario.

Immerso in uno splendido parco di circa 75.000 mq di superficie (il più esteso in Lombardia), l’edificio principale, posto su tre livelli con torretta sopraelevata, rivela una pianta a U e ospita la residenza signorile della famiglia Greppi.

La struttura si completa con le attigue dipendenze, scuderie, granaio, abitazione del fattore e cappella, ed è, nel suo attuale aspetto, frutto di interventi operati dall’inizio dell’Ottocento (forse su progetto di un seguace  dell’Architetto Piermarini, con il quale i Greppi erano in rapporti).

Nasce dalla ristrutturazione di una dimora appartenuta agli Arrigoni, e fu realizzata per espressa volontà del nobile Giacomo Greppi, che volle edificare una residenza di villeggiatura con annessa azienda agricola.

Gli interni al primo piano sono interamente decorati con dipinti di gusto neoclassico ed eclettico e che presentano, nell’ala ovest, elementi architettonici precedenti e ascrivibili al XVI secolo. In questa zona dell’edificio le stanze al piano nobile si affacciano sulla caratteristica carpinata.

La Villa conserva una straordinaria documentazione costituita da circa 6000 disegni, acquerelli e schizzi realizzati da Alessandro Greppi, discendente di Giacomo, che descrivono la vita che qui si svolgeva a metà ‘800, e testimoniano anche attività consuete nel territorio brianzolo e luoghi frequentati da questo discendente della famiglia.

La Villa è oggi sede del Consorzio Brianteo Villa Greppi.

Dove si trova Villa Greppi?

Villa Greppi – Discovery Lecco